indice

Tonkinese

Il gatto Tonkinese


Razze a pelo corto | Razze a pelo lungo


Il gatto Tonkinese

tonkinese

 

STORIA

Il gatto Tonkinese è nato nel 1960 negli Stati Uniti d'America, più precisamente nel New Jersey, Miss Jane Barletta ha cominciato a creare una nuova razza di gatti, razza di gatto attraversando un siamese con una razza di gatto birmano, coadiuvato da Miss Margaret Conroy, che in Canada dove ha vissuto, ha fatto la stessa cosa.

Con il tempo, i nati da questi primi incroci sono stati accoppiati con l'obiettivo di creare uno standard finale e la nuova razza si chiamava Tonkinese, che è stata ufficialmente riconosciuta nel 1979 dalla TICA (The International Cat Association) e il CFA (Cat Association Fancier) , le due associazioni più prestigiose del mondo felino.

COME 'FATTO

Taglia: media, può pesare da 2,5 kg a 5,5 kg

Testa: ha i bordi arrotondati, il naso appena arrotondato con un leggero stop, guance e zigomi.

Orecchie: di grandezza media, larghe alla fine base con punte ovali.

Gli occhi sono obliqui, con un colore esclusivo della razza che va dall'acquamarina alla luce turchese.

Corpo: è proporzionato, con la parte posteriore un po 'più alto.

Gambe: muscoli sottili, ma forti.

Coda: lunga quanto il corpo.

Mantello: corto e fine, setosi e lucenti come la visone, è aderente al corpo.

Colori: Attualmente i 4 colori riconosciuti sono:

Natural / Seal (visone marrone-corpo e marrone scuro sulle punte),

Chocolate / Champagne (corpo color crema marrone chiaro e medio punte marroni)

Blue (blu-grigio del corpo e dei piedi blu-grigio ardesia più intenso),

Lilac / Platinum (corpo grigio di ghiaccio e luce picchi di grigio).

Il Tonkinese può essere Mink, Point o Solid, i colori di cui sopra rimangono gli stessi, anche se piccole differenze sono state create.

Varietà:

Il Tonkinese visone ha il caratteristico colore degli occhi chiamati "mare", una caratteristica non presente in qualsiasi altra razza di gatti e il modo in cui le punte sono meno pronunciati con il resto del corpo.

Il punto di Tonkinese ha gli occhi azzurri e blu e le punte sono estremamente pronunciate rispetto al resto del corpo.

Il Tonkinese Solid (o Sepia) ha gli occhi giallo-verdi e le punte del mantello sono praticamente invisibili, in modo da dare l'effetto di un gatto dal colore uniforme

CARATTERE

Il gatto Tonkinese è molto socievole, caratteristiche in uscita e adattabili come abbastanza forte per essere utilizzato negli Stati Uniti d'America in pet therapy. Il Tonkinese è una persona intelligente e non è adatto per tutte quelle persone che hanno poco tempo per lui o in attesa di un gatto "confortevole", che rimane su una sedia per ore, cercando costantemente la vicinanza della gente e soffre molto solo se non è ricambiato .

CURE

È necessaria una spazzolatura settimanale con un guanto di crine per mantenere il pelo lucido e pulito. E 'un gatto molto forte che non c'è quasi mai ammalato e non ha malattie genetiche ereditabili.

POWER

Deve essere alimentata con cura, senza continui cambiamenti nella dieta: se ci si abitua ad alimentare una determinata marca e meglio non varierla improvvisamente. Per prevenire i furti dalla tavola, così come problemi digestivi, si dovrebbe abituarsi a mangiare solo dalla sua ciotola, e solo con il cibo specifico per gatti (per essere scelti e dosati in base alla loro età e peso)

RIPRODUZIONE

La madre è molto attento e sono piuttosto piccole in svezzamento precoce.

L'Allevatore Marcus Bergamaschi ha fornito alcune informazioni per costruire il consiglio di Cats Tonkinese

 


Allevamenti Tonkinese:

Visita la directory degli allevamenti>>


scottish fold - british shorthair

Razze a pelo corto | Razze a pelo lungo


* I colori del mantello di DEL GATTO
* I colori dei gatti
* UN GATTO PER OGNI COLORE
* Allergia al pelo di gatto

* Come curare il mantello della CAT
* COME LAVARE IL GATTO
* I capelli ei vestiti

 

gatto
I COLORI DEL MANTELLO

Il gatto "originale" era a pelo corto, nero e strisce.

Una serie di mutazioni genetiche spontanee, per abbinare la campagna circostante, ha introdotto i colori, i disegni ei capelli di varie lunghezze, arrivando così alle varietà di oggi.

Il primo gatto era nero.

Il gatto originale (TAPE WILD) era nero con strisce tabby sul retro e il centro strisce perpendicolari ad essa, questo tipo di rivestimento è chiamato BROWN TABBY TIGREE ', se le strisce sui lati sono rotti fino a formare piccoli punti, la progettazione è chiamato TABBY SPOTTED.

Il primo progetto ha subito modifiche che hanno portato ad altri disegni: il più noto è chiamato tabby blotched qui rende le spalle ei fianchi formare una figura con le ali di farfalla.

L'altro, il disegno abissino in cui non c'è alcun motivo reale, ma ogni singolo bande di capelli di colore si alternano luce e buio. Questo colore è tipico della razza abissina e somala e si chiama LEPRE.

Nuovi colori:

Una modificazione genetica ha permesso l'introduzione di un normale pigmentazione rosso senza due nuovi colori, rosso veri; la panna, un colore diluito derivato dal rosso. In aggiunta ci sono le mani: scala del TURTLE, se oltre al rosso è anche nero; BLUCREMA, se il colore è un mix tra il blu e questi colori sono crema.Quando nessun modello sono chiamati selfi "two-tone" sono tre.

Un'altra variazione genetica introdotta dimensioni bianco, tutti i gatti che fanno parte bianca e parte del colore del mantello sono chiamati bicolor.

I due colori hanno tre dimensioni:

Il corretto Bicolore, in cui il colore è presente per un terzo del mantello;

Il 'Arlecchino, dove il bianco rappresenta i cinque sesti del mantello;

Il furgone, in cui il colore si limita a testa e coda.

I cappotti delle punte colorate

Le punte colorate o il Colorpoint sono a volte l'unico colore tipico di una razza (Thai, Siamese, Ragdoll, Balinese). Una curiosità: un gatto con mobili d'epoca color avorio corpo, il naso, le orecchie, coda e zampe marrone molto scuro, è un punto SEAL Colorpoint.

Toni del nero:

Il colore nero ha subito cambiamenti di tono: è quindi possibile avere i disegni prima citati in:

Cioccolato, il cui colore di sfondo ricorda un cioccolato fondente;

Cannella, un delizioso cannella;

Blu, grigio con toni diversi;

Lavanda, è il colore delle colture di lavanda;

Fawn, un pallido color pelle di daino.

I capi contenenti argento o

Il SILVER TABBY presenta bande di tonalità di colore delle strisce d'argento al posto del giallo.

Il Chinchilla che prende il nome dal roditore, si presenta con un fondo bianco argento e la punta del colore dei capelli, che rappresenta circa un ottavo della lunghezza totale;

Il Silver Shaded è più scuro del chinchilla perché la parte colorata del mantello è di circa un terzo della lunghezza totale dei capelli;

Il FUMO, chiamato anche il mantello del contrasto perché solo una piccola parte del pelo è bianco argento, il più vicino alla radice e il resto dei capelli è colorato.

Torna su

gatto
Il colore dei gatti

Recentemente ho visitato una mostra di gatti. Ero circondato da centinaia e centinaia di gatti di razze diverse, grandi e piccoli, stout, magro, con capelli lunghi e corti, pettinati e profumati. Occhi di qualsiasi genere che ho guardato con curiosità, o che è rimasta velata dalla noia, perché molto spesso i gatti dei concorsi dimostrare di essere un po 'stanco di essere manipolato e di essere esposta al pubblico.

Si è sempre colpito in tali occasioni, la grande varietà dei colori dei gatti. Sembrano solo tra gli animali più variopinti che siamo. Nonostante tutti appartengono alla stessa specie, i colori del loro mantello varia notevolmente dal nero al bianco al rosso al blu, fino a quando si passa attraverso tutta una serie di sfumature e macchie e disegni.

Ovviamente, la selezione è stata fatta dall'uomo per creare tutti questi cambiamenti perché in natura, in natura, i gatti non esisterebbe colore bianco o rosso o bluastro come i capelli dal certosino. Sarebbe impossibile per un animale con questi colori rimangono nascosti e imboscate la loro preda.

Per renderci conto di vedere un gatto bianco a piedi in un prato. I suoi movimenti, furtivo e guardingo in quanto potrebbero essere, si distinguono chiaramente da una distanza maggiore. Quando la mia gatta Kundry, che è bianco, la collina di fronte alla casa si distingue nettamente da lontano. E mi dà sempre qualche pensiero perché le poiane, i grandi uccelli della campagna di prede, possono facilmente identificare dall'aria.

Si comprende quindi perchè i colori gatti bianchi o rossi o di altro tipo sono di solito abbastanza evidente per i cacciatori cattivi. La preda, in particolare gli uccelli che hanno un occhio acuto "sintonizzati" sul colore a destra, si nota subito la loro presenza e sono sforzi inutili dei gatti che vengono appiattiti a terra o cercare di evitare di essere visto ducking dietro il tronco di un albero.

Caccia molto fortunato nell'attività sono macchiati o gatti a strisce che riescono a fondersi in una migliore nell'erba alta o foglie degli alberi. Infatti, la colorazione maculata è la più primitiva che è più simile a quella di antenato selvatico di tutti i gatti domestici. Ancora oggi, i Wildcats hanno un cappotto che si chiama "agouti" è, in cui ogni singolo pelo è nero, o marrone, con la punta gialla. Tale mantello è invisibile nel fitto fogliame del sottobosco e permette gatti selvatici di sopravvivere uccidendo piccoli animali che mangiano.

Da un mantello "agouti" allevatori hanno raggiunto, nel corso degli anni, diversi colori con l'allevamento e la selezione. I persiani, per esempio, possono essere neri, bianco, cioccolato, rosso, beige, blu, crema. Ma questo riguarda le razze riconosciute e colori di capelli che i gatti sono ammessi nelle competizioni.

Al di fuori del cerchio di gatti con pedigree, combinazioni di colori sono infinite. I gatti randagi sono l'esempio e molto spesso il colore del loro mantello rivela dettagli interessanti. Ad esempio, i gatti che vivono in paesi del nord hanno una quantità limitata di pelliccia bianca, a differenza di quelli che vivono più a sud. Un gatto completamente bianco e poi si può anche essere facilmente soffocata perché il gene che causa la malformazione dell'orecchio interno è collegato a ciò che determina il colore bianco. E i gatti cosiddetto "su una scala di tartaruga", cioè neri, bianco e rosso sono per la maggior parte del sesso femminile.

Roberto Allegri

Torna su

gatto
Un gatto per ogni colore

Si dice che esiste una stretta relazione tra il colore dei capelli delle persone e il loro carattere. Ad esempio, sembra che i capelli rossi sono segni di impulsività e stravaganza. Mi ricordo che mia nonna diceva che "di più e bon di rosso e ga copa sembra sapere", cioè "come buoni rossi ha ucciso suo padre," per indicare che le persone con i capelli ramati sempre prendere con un grano di sale. I suoi capelli biondi invece che riflettono dolcezza e ponderanza - Se le bionde non sono sempre al top delle preferenze degli uomini - e capelli appartengono a persone molto affettuosi. Quei neri sono tipici di estremamente resistente e pratico.

Che tutto questo è vero o è solo un parto della fantasia, può essere difficile dire esattamente. Va notato che la fisionomia, la scienza che cerca di definire il carattere, a partire da fisico, considerato altamente e si basa anche sul colore dei capelli.

Ma la domanda che gli amanti dei gatti ce la farà "vale anche per il pelo dei gatti?». E 'possibile quindi prevedere la natura di un gatto del colore della sua pelliccia?

Su questo argomento sono state condotte diverse ricerche. Hanno dimostrato che, in linea di principio del tutto generale, gatti con lo stesso colore del mantello, come il rosso, tendono ad avere un comportamento molto simile. Proprio il rosso gatti hanno dimostrato di essere il più intelligente, il più reattivo e quindi più facilmente di quelli che possono essere addestrati a svolgere anche esercizi complicati come aprire e chiudere porte o portare oggetti al suo padrone. I gatti con il pelo di macchie nere, bianche e rosse, che sono chiamate "guscio di una tartaruga" e che, per una causa genetica, sono quasi tutti di sesso femminile, sono desiderosi di coccole, ma solo il contatto fisico con la gente. In realtà odiano maniera più assoluta di condividere il loro spazio con altri animali. Gli all-i gatti bianchi sono i migliori e più che si attaccano al suo padrone, sviluppando in lui un grande affetto. A causa di un difetto genetico, molti con i capelli bianchi gatti sono nato sordo e questo, come ha spiegato l'esperto inglese Desmond Morris nel suo famoso libro "Catwatching", renderebbe loro le cattive madri. A causa della loro disabilità, perché non riesce a sentire le urla dei loro animali e poi non può correre quando qualcuno è in pericolo.

I gatti con il carattere più forte, ma anche la più tollerante, sono risultate essere quelle neri. Sono più fiero e indomabile, ma, a differenza di altri, volentieri sopportare di vivere in grandi gruppi. Gatti neri, a causa del loro carattere in un unico pezzo, sono i "gatti cittadini" per eccellenza. E 'stato scoperto che più della metà dei gatti senza padrone che vivono in città sono neri. Sono in grado di far fronte a qualsiasi situazione e sono quindi adatti a vivere in una difficile e spesso pericolosa come quella della metropoli. Non male per i gatti che sono ancora in Italia, considerati portatori di sfortuna. Meno male che tali credenze non si trovano ovunque. In Inghilterra, ad esempio, un gatto nero è un simbolo di gioia e prosperità. Nella contea di Yorkshire, la gente pensa che se un gatto nero entra di buon mattino in camera da letto, la giornata sarà bella e di successo.

Torna a inizio pagina
;
;